Prima Comunione

Prima Eucarestia bambini 5a elementare

I bambini di 5a elementare (foto di Riccardo Cornaglia)

Si è svolto domenica 16 maggio 2021 il primo incontro con Gesù Eucaristia per venti bambini di quinta elementare. Mai come quest’anno il sacramento è stato così atteso e desiderato avendo dovuto attendere un anno a causa della pandemia di Covid-19.

Distanziamenti e mascherina non hanno tolto nulla alla grande emozione di questo momento speciale per i ragazzi, le loro famiglie, don Giorgio, noi catechiste e l’intera comunità.

Nel corso dell’anno, con incontri settimanali nel nuovo Oratorio (T.T.) abbiamo svolto momenti di preghiera, di gioco, di riflessione e di confronto cercando ogni volta di creare un clima di calorosa accoglienza attraverso gesti e parole nonostante le notevoli limitazioni. Abbiamo vissuto una giornata di Ritiro Spirituale in cui i bambini hanno potuto comprendere e approfondire attraverso le sapienti parole di don Giorgio il significato dell’Eucaristia. Il sacramento della riconciliazione ha infine reso limpido il cuore e lo ha preparato a ricevere Gesù.

Due sono stati i regali preparati appositamente per la cerimonia: le mascherine bianche ricamate e cucite da Marisa e le croci di legno accuratamente intagliate da papà Gabriele.

La celebrazione della Santa Messa è avvenuta in semplicità, famigliari e amici si sono raccolti per vivere in modo pieno e intenso questo momento. Si poteva osservare nei volti dei ragazzi una grande emozione. Durante l’offertorio è stato portato all’altare un ulivo donato dalle famiglie alle catechiste e a don Giorgio, ornato di pergamene con disegni e commoventi frasi di ringraziamento. Verrà ora piantato nel cortile del nuovo Oratorio. Al termine della Messa mamma Adriana ha letto una bellissima lettera da parte dei genitori e rivolta non solo alle catechiste ma a tutta la comunità che si impegna ogni giorno a fare crescere i ragazzi mostrando loro l’esempio di Gesù.

Il catechismo richiede un grande impegno da parte dei ragazzi, delle loro famiglie e delle catechiste stesse, ma con il tempo si scopre quanto sia un cammino di crescita per tutti nella fede cristiana dove insieme, in ogni singolo incontro, si insegna e si impara reciprocamente. L’augurio per voi, cari ragazzi, è quello di mantenere sempre vivo il desiderio di incontrare Gesù Eucaristia nella Messa e di essere testimoni nella comunità del suo amore e della sua bontà.

Alice e Cristiana

Please follow and like us: